Fai una pausa per la tua salute!

WEB


• Flebologia

Cos’è?
E’ un esame preventivo rivolto a uomini e donne che accusano problemi circolatori

Cosa permette di fare?
Permette di trovare la soluzione a problemi quali gambe pesanti, caviglie gonfie, capillari visibili, vene varicose, formicolii, crampi…

 

• MOC

Cos’è?
E’ un esame preventivo – I fattori di rischio sono: sesso femminile, età avanzata, magrezza, pregresse fratture, scarso esercizio fisico, familiarità, menopausa precoce, asportazione delle ovaie, dieta povera di calcio, disordini alimentari.

Cosa permette di fare?
Permette di prevenire e tenere sotto controllo i problemi di osteoporosi, e quindi di fratture alle ossa.

 

• Posturale

Cos’è?
E’ un test svolto dal Tecnico Ortopedico, che permette di analizzare la distribuzione delle pressioni plantari sia in posizione statica che durante il cammino.

Cosa permette di fare?
Permette di conoscere, prevenire, valutare gli atteggiamenti posturali che determinano la nostra vita quotidiana.

 

• Fisioterapia

Per chi soffre di mal di schiena, dolori cervicali, dolori articolari, gambe gonfie…

Fisioterapia domiciliare: la nostra professionalità direttamente a casa tua!

Venerdì 24/03 2017 giornata di Visite Flebologiche effettuate dal Dott. Loparco presso il Centro Medico Polispecialistico di Senigallia

Venerdì 24 Marzo 2017, presso il nostro Centro Medico Polispecialistico di Senigallia, situato in

Via R. Sanzio 243, si svolgerà una giornata di Visite Flebologiche effettuate

dal Dott. O.W. Loparco.

Il Dott. Loparco è Medico Chirurgo specialista in Chirurgia Flebologica, Responsabile del Servizio Flebologico C.d.C Villa San Marco Ascoli Piceno e Responsabile Regionale Associazione Flebologica Italiana. Membro della Società Francese di Flebologia e Responsabile Regionale Associazione Flebologica Italiana.
Si occupa di flebologia estetica, diagnostica eco-color-doppler, laser terapia endovasale delle safene, laser terapia delle varici e dei capillari, eco-sclero-mousse delle safene, scleroterapia per varici e capillari, trattamento degli edemi linfatici,
trattamento delle ulcere arti inferiori ed elastocontenzione.

Per info e prenotazioni, chiamare il numero 345.5263597

Fisioterapia: curiosità e benefici

Fisioterapia deriva da “fisio”, natura, e “terapia” ossia cura, e se alcune fonti storiche fanno risalire la pratica della fisioterapia in epoche molto antiche ossia al 500 a.C., ci sono, testimonianze in testi anche molto più antichi, risalenti a popolazioni egizie, che fanno riferimento a pratiche manipolative, massoterapiche e talassoterapiche.

Di che cosa si occupa la fisioterapia? Della prevenzione, cura e riabilitazione di pazienti che hanno patologie o disfunzioni del sistema muscolo scheletrico.

Altra curiosità. Fisioterapia è un termine generico, ma la possiamo distinguere sostanzialmente in tre tipi.

La fisioterapia fisica strumentale si avvale di strumenti, come dice appunto la definizione, come laser, correnti elettriche, ultrasuoni, e così via. Queste terapie fisioterapiche possono ridurre o controllare il dolore e accelerare la guarigione di un tessuto lesionato.

La terapia manuale include tecniche manuali e esercizi terapeutici e utilizza tecniche di l’osteopatia, la chiropratica, le manipolazioni, mobilizzazioni e le diverse tecniche di massaggio.

La fisioterapia riabilitativa vera e propria, infine, è un percorso per il recupero di funzioni lese da un processo patologico.

Quali i benefici?

Sicuramente migliora la qualità della vita, attenuando il dolore e riducendo i tempi di guarigione, restituisce funzionalità a parti lese o malate, migliora il tono muscolare, evita l’utilizzo eccessivo di farmaci e riduce i ricoveri ospedalieri.

– See more at: http://www.centroricerchecarfeaitalia.it/fisioterapia-curiosita-e-benefici/#sthash.zh0YnF3S.dpuf

Ginnastica Dolce, fondamentale per il benessere degli anziani

L’attività fisica per un anziano è di estrema importanza, per non incorrere in patologie da invecchiamento precoce, evitare la sindrome da allettamento e migliorare il proprio stato di salute. Con il progredire degli anni, il corpo subisce un progressivo decadimento fisiologico a causa di fattori biologici ed ambientali. Pertanto il deperimento della funzionalità dell’organismo è individuale, ovvero varia da soggetto a soggetto. La ginnastica dolce è pertanto fondamentale.

Benefici della Ginnastica dolce

La ginnastica quotidiana, unitamente ad uno stile di vita attivo, influenza positivamente lo stato di salute dell’anziano. Sia dal punto di vista fisico che mentale. Difatti l’attività motoria incrementa le funzionalità dell’organismo a 360°, migliorando l’apparato:

  • muscolo-scheletrico,
  • respiratorio,
  • urinario,
  • cardiocircolatorio.

nonché, non meno importanti, le funzioni cognitive e psichiche in generale. Ne conseguono sin da subito un affinamento delle prestazioni intellettive, l’attenuazione di sintomi ansiosi ed il perfezionamento del sonno e dell’umore.
L’attività fisica nell’anziano è importante dunque, più che ad altre età, ma deve essere adeguata al paziente. Uno specialista valuterà le condizioni di salute e proporrà un percorso personalizzato con esercizi ah hoc per i problemi specifici riscontrati.

L’attività fisica per gli anziani deve essere la ricerca lenta ma costante del benessere, della vitalità e dell’opportunità. Non un modo per salvarsi da malattie.

Eseguire gli esercizi in compagnia può essere un’ottima occasione per ritrovare vitalità, condividendo gli sforzi reciproci e trovando sostegno nelle altre persone.Il movimento fisico ha quindi molteplici benefici sull’individuo, essendo un aggregatore sociale ed un potenziatore della funzionalità di muscoli, articolazioni ed ossa.

3a edizione Deaf Champions League – dal 24 al 26 novembre

Si avvicina il grande appuntamento della Deaf Volleyball Champions League, il campionato Europeo – riservato ai club – di volley per non udenti che terrà banco a Rimini dal 24 al 26 novembre.

Il sipario si aprirà ufficialmente con la cerimonia ufficiale di presentazione in programma il 24 novembre dalle 19. Sarà un grande spettacolo, con protagonisti gli Sbandieratori di Faenza ed un testimonial d’eccezione: l’ex campionissimo del volley azzurro Andrea Lucchetta, che terranno banco al palasport Flaminio.

Attese 14 squadre, 8 maschili e 6 femminili, per un evento di interesse continentale organizzato dall’European Deaf Sport Organisation, la Deaf Volleyball Champions League, la Federazione Sport Sordi d’Italia ed in cabina di regia in qualità di Comitato organizzatore Esatour Sport Events di Pesaro, l’importante realtà di livello nazionale che porta a Rimini il terzo evento di grande rilievo sportivo negli ultimi due anni, dopo i campionati italiani di ginnastica artistica. Il tutto con il supporto di New Ability, importante cooperativa sociale locale che gestisce servizi socio-assistenziali sia nel settore pubblico che in quello privato.

leggi articolo

(ref. newsrimini.it)

deafvolleyball
deafvolleyball3